Gran Zebrù: una normale per nulla banale!

0
Gran Zebrù
Il Gran Zebrù (3851 m) è una splendida piramide rocciosa della Valtellina. La sua forma la rendono una montagna estaticamente appetibile e alpinisticamente interessante. La sua via normale è però tutt’altro che banale e seppure non oppone difficoltà particolari non va sottovalutata. Il punto di partenza per la salita è il Rifugio Pizzini.

GRAN ZEBRÙ (3851 m) – VIA NORMALE

Gran Zebrù

Il Gran Zebrù

INFO TECNICHE
Data Uscita31 luglio - 1 agosto 2011CompagniAlberto Piazza
Gruppo MontuosoAlpi Retiche - Gruppo Ortles CevedaleItinerarioGran Zebru per la via normale
DifficoltàPD+TipologiaAlpinismo
Giudizio100100100100Periodo consigliatoGiu-Set
RELAZIONI SUL WEB:

Our Rating

Salita9
Ambiente9
Bella normale, non troppo banale!
9

Scritto da

REDclimber

FEDERICO ROSSETTI: Scalo, fotografo, racconto. Ho sognato REDclimber in una piovosa giornata d’autunno, correva l’anno 2012. Da allora ho trasformato la passione per la montagna in una ragione di vita. Dall’Appennino, terreno prediletto tra ghiaccio e macigno, alle Alpi spinto dalla voglia di ricerca, riscoperta e avventura. Mi dedico a raccontare le montagne dal blog alle pubblicazioni editoriali. Uno dei miei progetti è « Vie normali Valle d’Aosta », salire tutte le 1226 cime della Valle d’Aosta e pubblicare una collana di 8 guide escursionistiche – alpinistiche. Nel 2020 ho fondato Mountain Communication, un’agenzia di comunicazione che si occupa di valorizzare realtà legate al mondo della montagna.

Nessun commento

Salita Consigliata