Home > Cresta SSE al Corno Grande: gran salita invernale al Gran Sasso

Cresta SSE al Corno Grande: gran salita invernale al Gran Sasso

by REDclimber
6 minuti di lettura
Corno Grande - Cresta SSE

Lo spigolo o cresta SSE è proprio bello. Noi lo abbiamo percorso in condizioni praticamente invernali (fine stagione). Abbiamo tenuto sempre i ramponi, a parte il primo tiro. Le difficoltà principali sono nel sesto, settimo e ottavo tiro. Queste lunghezze, con i ramponi ai piedi risultano, impegnative in quanto si arrampica spesso su placche lisce. I passi del sesto tiro sono azzerabili se la fessura non è intasata di ghiaccio, il resto della via è sempre obbligato. Le soste sono tutte attrezzate a spit o chiodi. Utile una serie di friend per integrare.

Prima salita: A. Giancola, E. Tommasi e D. D’Armi il 26 luglio 1933

Prima invernale:  A. Bafile e A. Mallucci il 3 gennaio 1950

CORNO GRANDE – CRESTA SSE (INVERNALE)

Corno Grande

Il versante delle salite: in blu la Cresta SSE di salita in rosso la Direttissima di discesa

INFO TECNICHE
Gruppo MontuosoCima
Itinerario

Salita al Corno Grande per la cresta SSE

Tipologia itinerario
Tempo

10/12 h (7 h la via)

Dislivello

800 m (300 m la via)

Località di PartenzaQuota partenza e arrivo

2130 m - 2914 m

Avvicinamento

2 h

Discesa

2 h

Difficoltà globaleTDDifficoltà tecnicaIV+M4
ChiodaturaRS3Esposizione
RocciaCalcareTipologia arrampicata
Attrezzatura consigliata
Normale da alpinismo invernale
2 piccozze tecniche
Serie di friend (da 0.3 - 2 BD)
Periodo consigliato
Salita in data

22/04/2014

Cordata REDclimber

INDICAZIONI STRADALI

Raggiungere in auto località Fonte Cerreto, base della funivia di Campo Imperatore (2130 m).

AVVICINAMENTO

Da Campo Imperatore (funivia) si raggiunge la Sella di Corno Grande passando o per il Rifugio Duca degli Abruzzi o più direttamente traversando fino alla Sella di Monte Aquila. Dalla sella si prosegue in falsopiano fino a raggiungere la Sella di Corno Grande (2421 m). Si sale a un caratteristico masso, il Sassone (2570 m), e al bivio per il Bivacco Bafile si inizia a traversare verso la cresta su percorso non obbligato. Si superano alcuni canali fino a raggiungere la base dello spigolo. Si sale il canale di neve alla base, ignorando la prima evidente rampa che porta sulla cresta e prendendo una cengia di neve pochi metri sopra. Si percorre la cengia e si raggiunge una terrazza sullo spigolo (2 h).

RELAZIONE

1° tiro: si sale il diedro (III+), poi un saltino con passo strapiombante (chiodo) porta alla sosta su spuntone.

2° tiro: tiro facile, si segue la cresta intervallata con tratti di arrampicata (II), si sosta sotto un muro giallo strapiombante (il Naso) su spuntone.

3° tiro: si scende su cengia di neve a sinistra, quindi si risale sempre su neve. Si traversa su roccia (II/III) e si sosta alla base di un diedro canale.

4° tiro: si sale il diedro – canale (alcuni chiodi) con arrampicata mista, quindi si esce verso destra con passo strapiombante a una sosta a spit.

5° tiro: si sale a sinistra della sosta, superando un muretto di roccia, poi più facile lungo un canale di neve fino a uscire sulla cresta dove si sosta su chiodi.

6° tiro: si sale il difficile diedro a sinistra della sosta (IV+ – 3 chiodi). Per placchette si raggiunge la sosta a spit.

7° tiro: si traversa a destra dello spigolo e si risale un diedro (III+) fino a riportarsi nuovamente sullo spigolo dove si sosta.

8° tiro: si sale la placca a destra del filo (III+, chiodo) e si sosta poco oltre su spit.

9°/10° tiro: si prosegue sulla cresta superando placchette appoggiate fino a raggiungere l’antecima Sud (II/III).

Si segue ora la cresta di neve per un centinaio di metri superando alcuni tratti sottili e si raggiunge la vetta Occidentale (7 h).

DISCESA

Noi siamo scesi dalla Direttissima (eravamo saliti e scesi il giorno prima). E’ probabilmente consigliabile scendere per il Canalone Bissolati, la via Normale o la cresta Ovest.

OSSERVAZIONI

Gran salita, impegnativa ma di soddisfazione.

Il racconto della salita: Due giorni sul Gran Sasso – Corno Grande Direttissima e Spigolo SSE.

INFO UTILI
Previsioni meteo
WebcamWebcam Campo Imperatore
Punti d’appoggio
Bibliografia
Cartografia

 

Corno Grande

L’attacco del 4° tiro (foto A. Piazza)

3° tiro

3° tiro

Corno Grande

Panoramica

ALTRE SALITE IN ZONA

Lascia un commento

REDclimber.it è un angolo digitale dove raccontiamo le nostre salite con relazioni, immagini e storie di montagna dalle cime di casa, l’Appennino Settentrionale, ai giganti delle Alpi.

ULTIME SALITE

©2024 REDclimber. Designed by Mountain Communication SRL P. IVA 02938160344

Diventa un friend!

entra nella cordata REDclimber

Ti piacciono i contenuti di REDclimber, supporta il progetto.

Grazie al vostro sostegno REDclimber potrà crescere e migliorare. 

REDfriend #0.5

FREE
  • Newsletter
  • Relazioni pDF
  • Tracce GPX

REDfriend #1

29
90
  • Newsletter
  • Relazioni PDF
  • Tracce GPX
  • Maglietta Tecnica REDclimber
  • 15% sconto sul REDshop

REDfriend #2

49
90
  • Newsletter
  • Relazioni PDF
  • Tracce GPX
  • Maglietta Tecnica REDclimber
  • 15% sconto sul REDshop
  • Spedizione Gratuita REDshop